Elementi chiave per la creazione di una Landing Page

10 Dicembre 2020Annalisa Belluco

Cos’è una Landing Page e quali sono gli elementi essenziali?
Per Landing Page – o pagina di atterraggio – in ambito di web marketing si definisce una pagina web opportunamente strutturata con elementi chiave che inducano un visitatore a compiere una determinata azione, cliccando su un link, un banner oppure un annuncio pubblicitario presenti all’interno di un motore di ricerca.

Questa operazione consente di effettuare quella che in termini tecnici si chiama lead generation, una generazione di contatti, ossia una lista di nominativi che permetterà di trasformare i visitatori in possibili clienti che acquisteranno i prodotti e servizi.

Campagne pubblicitarie e tipi di landing page

A seconda del tipo di campagne che andremo ad impostare, creeremo una adeguata Landing Page personalizzata.

Ce ne sono di due tipi:

La Reference Landing Page – o pagina di consultazione – nasce con lo scopo di fornire un considerevole numero di informazioni, utili al visitatore che effettua una ricerca su un motore di ricerca, con determinate parole chiave (keywords). Questa tipologia di pagina può includere testi, immagini e dettagli su prodotti e servizi offerti.

La Transactional Landing Page è invece una pagina che spinge il visitatore a compiere determinate azioni, al fine di permettere di ottenere un preciso risultato.

Per raggiungere un obiettivo e riuscire a far sì che i navigatori compino un’azione (call to action) sarà opportuno impostare una buona strategia di marketing. Se vogliamo ad esempio generare contatti, possiamo prevedere l’inserimento di un modulo di contatto – form – da compilare, oppure richiedere l’iscrizione a una newsletter in cambio di uno sconto su un prodotto oppure offrire un ebook gratuito.

Come creare una Landing Page – Step essenziali

Il primo step essenziale per creare una Landing Page efficace è quello di riuscire a catturare l’attenzione dell’utente con facilità e in pochissimo tempo.

È altresì importante riuscire a trattenere il visitatore all’interno della pagina, sviluppando un adeguato interesse. Se riusciamo a creare un desiderio relativo a un determinato prodotto e/o servizio, l’utente sarà portato ad effettuare un’azione e inizierà la fase necessaria all’acquisto, permettendoci di raggiungere l’obiettivo.

Prima di passare al contenuto successivo che illustrerà come strutturare una landing page, ti invito a visionare il video seguente, per approfondire questo argomento:

L'autore del post
Annalisa Belluco
Articolista, Contributor, Storyteller. Sono Digital dal 1999. Ho lavorato per 25 anni per una nota rivista di Food milanese. Amo scrivere e raccontare, ascoltare e approfondire. Sono appassionata di Musica, Arte, Cultura, Tecnologia e tematiche psicosociologiche. Mi piacciono gli animali, in particolare i gatti.

Performarsi Digital S.r.l.

Sede operativa

© 2020 Performarsi Digital S.r.l.