Siti e-commerce Vicenza

Quando si parla di e-commerce non si parla soltanto di una piattaforma con un carrello della spesa elettronico, bensì di una serie di componenti e strategie che determinano o meno l’efficacia del progetto. Da anni aiutiamo i nostri clienti a vendere online i loro prodotti proponendo loro la soluzione conforme alle loro esigenze. Dalla creazione di shop attraverso Opencart, Woocommerce e Prestashop alla adozione di negozi online in S.a.a.s. (a noleggio) come Storeden e Shopify.
La scelta di una piattaforma piuttosto di un'altra dipende da una serie di aspetti quali:

- La fase di evoluzione del business in cui si trova una azienda: una startup avrà l'esigenza di validare l'idea di vendere online focalizzando i propri sforzi verso il marketing mentre un business consolidato avrà la necessità di ottimizzare flussi, attivare nuove funzionalità o integrarsi verso specifiche piattaforme).

- Le caratteristiche dei loro prodotti: Le varianti e le opzioni di una bilancia professionale saranno differenti rispetto a un e-commerce di magliette - pertanto il sistema di configurazione del prodotto dovrà essere più o meno "plastico" e adattarsi a specifiche personalizzazioni.

- I sistemi di vendita, calcolo delle spese di spedizione e notifiche di evasione di un ordine e il tipo di applicativi a cui il sistema dovrà integrarsi (quali gestionali, crm, piattaforme per il marketing automation ecc...) 

Da anni la nostra agenzia - situata a San Vito di Leguzzano in provincia di vicenza - aiuta aziende e statupper a elaborare le soluzioni più efficaci sotto il profilo tecnico e strategico per vendere online.

Quali elementi tenere in considerazione nella scelta di un e-commerce?

Di seguito alcune elementi chiave da analizzare con molta attenzione prima di aprire un e-commerce
E-commerce elementi da tenere in considerazione

Vetrina prodotti

Come appariranno i prodotti all’interno dello store on-line - es. suddivisi per tipo, caratteristiche, articoli più venduti, offerte.

Struttura categorie

Come verranno strutturate le categorie e sotto-categorie al fine di rendere facilmente reperibile il prodotto.

Elementi Aggiuntivi

Quali elementi aggiuntivi dovranno essere abbinati al prodotto - scatti fotografici, dettagli, accessori ecc... 

Varianti e prodotti correlati

Come dovranno essere gestite le varianti dei prodotti, la loro codifica all'interno dell'e-commerce e i prodotti correlati.

Area Commenti

In che modo i clienti potranno recensire i prodotti o lasciare un feedback sulla qualità del tuo e-commerce.

Acquisto ospite

La possibilità di offrire checkout semplificati senza obbligare il cliente a registrarsi all'interno della piattaforma.

La gestione dei resi

Come la piattaforma dovrà gestire eventuali resi ottimizzando il più possibile il flusso di lavoro da parte tua e l'esperienza utente.

Canali di pagamento

Quali canali di pagamento saranno attivi all'interno del sistema per rendere più agevole possibile l'acquisto al tuo cliente.

Le spese di spedizione

Come verranno calcolate le spese di spedizione e come verranno comunicate sin da subito al cliente per non inficiare la vendita.

Lingue aggiuntive

Quante e quali lingue verranno adottate nello shop, come verrà gestita spedizione verso l'estero e aspetti riguardanti tasse e valute.

Carrello della spesa

In che modo verrà gestito il carrello della spesa al fine di ridurre il più possibile il rischio di carrelli abbandonati in fase di checkout.

Newsletter

Come verranno gestite e segmentate le liste di invio relative a newsletter o email di retargeting ai clienti registrati.

Politiche di sconto

In che modo verranno gestite le politiche di sconto a specifici gruppi di cliente (cliente standard, cliente gold ecc...)

Coupon

Come intendi offrire ai tuoi utenti sconti e offerte promozionali attraverso la creazione di specifici coupon o codici di sconto.

Notifiche

Come il sistema notificherà al cliente lo stato di evasione dell'ordine e quali piattaforme verranno usate (whatsapp, email, sms ecc...)

Quali sono i passi per aprire un negozio online?

Come prima cosa devi aver chiaro il fatto che aprire un negozio online non significa realizzare un e-commerce e popolarlo di prodotti, bensì attuare una serie di attività funzionali alla diffusione del tuo shop facendo in modo che le persone iniziano a fidarsi di te e del tuo brand e siano disposti a comprare.

I passi necessari alla apertura di uno shop online sono:

  • Definizione del mercato di riferimento
  • Definizione del catalogo prodotti (capire come presentare i prodotti sulla base del target – – tipo di foto – prezzi – politica di sconto – coupon – strutturazione delle categorie – prezzi di spedizione – gestione della logistica)
  • Realizzazione della piattaforma
  • Definizione di una strategia di marketing
  • Attuazione di campagne di advertising (tramite Facebook – AdWords ecc…)
  • Fidelizzazione dei clienti (newsletter – email marketing ecc…)

Vuoi iniziare a vendere online o fare un salto di qualità sotto il profilo tecnico?

Contatta immediatamente la nostra Agenzia

Il tuo nome*

La tua email*

Il tuo telefono*

Il tuo messaggio

Resta aggiornato e scopri risorse e strumenti innovativi per la tua azienda 

Performarsi Digital S.r.l.

Performarsi S.a.s

closefacebook-squarelinkedin-squarecredit-cardbarscomment-ositemapdollarenvelope-squareshopping-basketcloud-syncdiceshirtstore