Creare Sondaggi Online

14 Settembre 2021Beatrice Dal Ponte

La creazione di sondaggi è un ottimo lasciapassare per arrivare a conoscere in maniera approfondita il proprio target.
Di fatto tramite questi quiz si andrà a svolgere una vera analisi di mercato e si comprenderanno chiaramente i gusti, le esigenze, le perplessità, i bisogni e qualsiasi altra nozione utile al miglioramento del servizio/prodotto offerto. 

Queste indagini mirate fungono da cavallo di battaglia per tutte quelle aziende che fanno della solida strategia digitale un must have. 

I sondaggi rappresentano un modo semplificativo per  raccogliere informazioni riguardo al proprio pubblico, al proprio target di riferimento. Grazie a loro infatti si avrà la possibilità di accedere ad informazioni demografiche ma non solo, l’attività di delineazione della Buyer Personas risulterà molto più immediata e focalizzata.

5 Consigli utili alla realizzazione di un sondaggio

Un sondaggio altro non è che una strategia di marketing che come obiettivo ha genericamente la comprensione degli utenti a cui l’azienda si rivolge. In particolare per fa si che questa tecnica porta i risultati desiderati dev’essere studiata preliminarmente. I cinque elementi da definire con attenzione sono:

1.Capire la Motivazione.

Perché voglio fare questa analisi? Cosa voglio migliorare grazie ad essa? Quando mi restituirà i dati, a cosa mi serviranno? Come può recare beneficio all’azienda e al prodotto/servizio offerto.

Una volta chiaro il perché iniziare e quindi aver identificato il problema/la sezione migliorabile, si potrà proseguire con la fase preliminare definendo l’obiettivo.

2. Definire l’obiettivo ultimo

L’attività di definizione dell’obiettivo della ricerca serve sostanzialmente per stabilire cosa comprenderà il sondaggio e come verrà impostato. Dopo aver risposto alle domande dello step precedente e aver integrato l’approccio da utilizzare in riferimento all'obiettivo scelto si completerà l’ideazione del progetto sulla linea teorica.

3. Selezionare il pubblico adatto

Il primo step pratico, di fondamentale importanza, risiede nell’identificazione del target di riferimento. Realizzare un progetto di attività strategica di qualunque tipo ed indirizzarlo al pubblico sbagliato rende l’intera funzione inutile. 
Più i partecipanti al sondaggio saranno specifici più i risultati ottenuti saranno attendibili. Obiettivo di questo step: creazione di lead qualificati.

4. Porre delle tempistiche

Il calcolo della durata della campagna deve essere coerente con il luogo in cui i tuoi sondaggi verranno svolti.
Ogni piattaforma è a sé stante: un sondaggio presente all’interno del sito web avrà una durata maggiore se non pubblicizzato da una campagna Google ADS e sarà ulteriormente maggiore di un altro caricato all’interno di una piattaforma social in cui la leva psicologia utilizzata sarà appunto il senso di urgenza (l’utente sarà attirato dal sondaggio persuasivo  in quanto verrà mostrato sempre vicino alla scadenza).

5. Scegliere gli strumenti adatti

Tutto è pronto per lanciare il progetto, la creazione di quest’ultimo, arrivati a questo punto e avendo chiare tutte le informazioni sopra riportate risulterà facile ed immediato. 

Ecco il podio degli strumenti più utilizzati per la creazione di sondaggi online:

  1. ZohoSurvey
  2. SurveyMonkey
  3. Qualtrics

L’ideazione e la creazione di sondaggi sono da considerare attività a cui bisogna prestare molta attenzione ai dettagli. La loro riuscita porta l’azienda ad un livello di conoscenza del pubblico superiore e ciò comporterà un ottimizzazione a livello di qualità del prodotto/servizio offerto.

L'autore del post
Beatrice Dal Ponte
Giovane collaboratrice di Performarsi formata nel digital marketing a tutto tondo. Creo contenuti studiati per arrivare in maniera ottimale agli occhi del pubblico e di Google.

Performarsi Digital S.r.l.

Sede operativa

© 2020 Performarsi Digital S.r.l.