Come pubblicizzare un canale youtube

9 Agosto 2020Daniele De Marchi

All'interno di questo articolo cercheremo di analizzare alcuni elementi chiave da tenere in considerazione per promuovere il proprio canale youtube.

Come prima cosa va premesso il fatto che la pubblicità rappresenta solo un metodo per mettere un contenuto sotto agli occhi di uno specifico target di utenti e che la vera chiave di uno sviluppo del proprio canale youtube è rappresentata unicamente dalla qualità dei contenuti.

Per contenuti qualitativi si intende:

  • Pertinenti con gli obiettivi del canale e coerenti fra loro
  • Che rispondono a una esigenza o una curiosità del target di riferimento o che siano nati per intrattenere o informare gli utenti
  • Che siano rilevanti e interessanti per l'utente che li visualizza
  • Che invoglino l'utente a iscriversi al canale per rimanere informato sulle novità.
  • In alta definizione (almeno 1080p)
  • Con un buon montaggio e un audio cristallino

Gli strumenti per aumentare il numero di seguaci su youtube

Già all'interno del tools sono presenti una serie di strumenti davvero efficaci che permettono di migliorare l'impatto di un video per gli utenti:

  • Possibilità di modificare il keyframe - ovvvero la miniatura di preview del video.
  • Possibilità di inserire aree di testo comprensive di link all'interno del video.
  • Sottotitoli per rendere accessibile il video sia ai non udenti, sia a quelle persone che decidono di visualizzare il video senza audio.
  • Titolo e descrizione all'interno del video per facilitare la scelta all'utente, esplicitarne il contenuto e facilitare il motore di ricerca a selezionare il video.
  • Possibilità di aggiungere tag in grado di mostrare il video fra i correlati di altri video che appartengono allo stesso tag topic.
  • Possibilità di aggiungere all'interno della descrizione, dei link al canale, collegamenti a altri video della serie o verso pagine di approfondimento.
  • Possibilità di montare all'interno del video delle parti nelle quali si invitano gli utenti a fare un "mi piace" iscriversi al canale o cliccare sulla campanellina per essere avvisati sulla presenza di un nuovo video.

Pubblicizzare un video con Google Ads

Premesso il fatto che la vera chiave del successo per un canale youtube è rappresentata dalla effettiva utilità e qualità dei contenuti - soprattutto nella fasi iniziali è indispensabile pensare a delle forme di promozione. A questo scopo questo il canale Google Ads rappresenta un valido supporto in quanto permette di creare delle campagne che offriranno due metodologie di sponsorizzazione.

Canale discovery: La possibilità di mettere in evidenza il video all'interno del canale discovery facendo in modo di prescegliere il target di riferimento a cui fare arrivare l'annuncio.

In stream: La possibilità di scegliere un contenuto video da fare visualizzare - ad esempio - nei primi 30 secondi che precedono la visualizzazione di un video. In questo caso inoltre durante la visualizzazione del video sarà possibile far visualizzare un titolo, una mini-description e una call to action per spingere l'utente ad esempio a visitare dei contenuti o iscriversi al canale.

In fase di configurazione di una campagna youtube su Google Ads sarà possibile definire target, tipologie di ricerche, eventuali segmenti di remarketing e soprattutto scegliere se rendere "skippabile" il video oppure no.

Pubblicizzare un canale youtube con i social network

La promozione del proprio canale youtube con i social network (ad esempio Facebook) rappresenta una pratica comune ma al quanto delicata. La motivazione consiste nel fatto che ogni social preferisce che il traffico permanga nei suoi canali e non venga dirottato in canali esterni. Per questo motivo quando si pubblica un video si consiglia sempre di caricarlo all'interno del social network.

Alla luce di questo occorre fare una serie di considerazioni:

  • La portante (ovvero il numero di possibilità di apparire nei feed del social) aumenta se il video viene caricato all'interno del network
  • Ogni social (youtube, facebook, tik tok, instagram, linkedin) possiedono target, finalità e strutture diverse - per questo motivo non è detto che un contenuto che funziona su un network vada bene per un altro
  • Si Facebook e linkedin E' possibile comunque inserire un video youtube all'interno di un proprio post.
  • Linkedin ha un algoritmo in grado di rendere ricercabile il video anche per i contenuti audio (alias quello che si dice all'interno del video)
  • Se si usa il social network non per aumentare la fanbase all'interno di esso ma come mezzo di sponsorizzazione di un contenuto è possibile ad esempio promuovere un primo video per poi invitare gli utenti a convertire su youtube.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su youtube, hai un canale che intendi spingere e necessiti di un supporto strategico non esitare a contattarci. Saremo lieti di aiutarti nella promozione dei tuoi video su youtube.

Il tuo nome*

La tua email*

Il tuo telefono*

Il tuo messaggio

Resta aggiornato e scopri risorse e strumenti innovativi per la tua azienda 

Performarsi Digital S.r.l.

Performarsi S.a.s

closefacebook-squarelinkedin-squarebarsenvelope-square