Come promuovere la propria azienda su Instagram

16 Luglio 2021Anna Fabrello

I social network nell’ultimo decennio sono diventati un must anche per le aziende. Tra questi Instagram riveste senza dubbio un ruolo da protagonista, come testimoniano i dati. Si parla infatti di oltre un miliardo di nuovi account Instagram nuovi ogni mese. Ma la stessa piattaforma fornisce anche dei numeri molto interessanti in particolar modo per le aziende:

  • Il 90% delle persone iscritte seguono un’azienda su Instagram
  • L’84% è la percentuale di utenti che afferma di scoprire nuovi prodotti su IG
  • 2 visite su 3 ai profili aziendali sono di account che ancora non li seguono.

Postare immagini, pubblicare storie e contenuti originali sono quindi a tutti gli effetti, come dimostrano i numeri, degli strumenti potenti per far crescere le aziende su Instagram.

Pubblicizzare un’azienda su Instagram: i primi step

Per le imprese è fondamentale aprire un account Instagram business. Si tratta di una funzionalità gratuita che consente di promuovere la propria azienda. Per farlo, dopo essersi iscritti, basta accedere alle Impostazioni > Passa a un account per professionisti e scegliere Azienda. Una volta configurato l’account aziendale, bisogna aggiungere informazioni quali l’e-mail, l’indirizzo o il numero di telefono.

C’è da prestare particolare attenzione al nome utente, che deve corrispondere a quello degli altri profili social per consentirne l’individuazione, e alla biografia. La biografia è una descrizione dell’azienda che non può andare oltre i 150 caratteri: in questo poco spazio bisogna spiegare agli utenti in maniera chiara di cosa si occupa l’azienda. La foto profilo deve avere un diametro di almeno 110 pixel ed è buona prassi utilizzare il logo dell’azienda.

Scegliere un account aziendale per far crescere l’azienda su Instagram dà alcuni importanti vantaggi:

  • Visualizzare le metriche in tempo reale sulle prestazioni di post, storie e inserzioni durante la giornata
  • Avere accesso a informazioni dettagliate sui tuoi follower e come si comportano su IG
  • Pubblicizzare i tuoi post

Come promuovere la propria azienda su Instagram?

Per pubblicizzare un post o una storia è in realtà sufficiente cliccare su “Promuovi”, scegliere un obiettivo e un pubblico, inserire una carta di credito e avviare la campagna. Ma per far crescere l’azienda su Instagram è sempre consigliabile passare attraverso il Business Manager di Facebook (azienda proprietaria di Instagram). Per farlo devo legare l’account pubblicitario creato all’interno del Business Manager anche all’account Instagram. In questo modo è possibile avviare delle campagne su entrambi i social e accedere a dati molto più dettagliati che possono rivelarsi una miniera d’oro.

Un esempio del pannello "Gestione Inserzioni" del Business Manager

Oltre ad utilizzare lo strumento giusto però una regola da non dimenticare mai per pubblicizzare un’azienda su Instagram è essere guidati da una strategia che si concretizzi in un calendario editoriale. Ovvero una vera propria agenda dei post che si intende pubblicare con dei filoni tematici che si susseguono. Ciò va fatto tenendo conto che Instagram si basa sull’impatto visivo ed è quindi importante che il brand abbia un’identità coerente e ben riconoscibile.

I contenuti per far crescere un’azienda su Instagram

Come già detto Instagram è una piattaforma in cui sono i contenuti visivi a comunicare l’identità di un brand. Immagini, grafiche, fotografie sono le assolute protagoniste dei post pubblicati sul feed di Instagram. Per differenziarsi e promuovere la propria azienda su Instagram però, ci sono molte altre tipologie di contenuti utilizzabili.

Ecco qualche esempio:

VIDEO. In media ottengono il 38% di engagement in più rispetto alle foto, pur essendo uno dei formati meno utilizzati. Questo implica che pubblicando contenuti video si ha maggiori possibilità di essere notati. Da tenere presente che la lunghezza massima dei video per il feed è di un minuto (se è più lungo può essere pubblicato su IGTV) e le dimensioni massime sono di 4GB.

REELS. Feature attiva da agosto 2020, che altro non è che la risposta di Zuckerber a TikTok. Si tratta di un formato multi-clip dalla durata di 15 secondi a cui è possibile aggiungere audio, testi ed effetti visivi.

POST CAROSELLO. Una tipologia che permette di caricare fino a sei foto (o video) di fila che gli utenti possono scorrere nel feed. Consente di raccontare una storia, realizzare un mini-catalogo di prodotti, piuttosto che una guida o una presentazione.

Promuovere un'azienda su Instagram
Un esempio di un post carosello

STORIES. Uno dei formati più popolari su Instagram. Cosa sono? Brevi video o sequenze di foto che durano 24 ore, ma si possono salvare o mettere in evidenza. Hanno lo scopo di intrattenere i followers e danno la possibilità di sperimentare nuove idee, ma soprattutto di aumentare l’engagement del pubblico. Tramite le stories si può:

  • Promuovere particolari prodotti o novità
  • Pubblicizzare promozioni esclusive per i fan più fedeli
  • Mostrare il dietro le quinte dell’azienda
  • Promuovere nuovi contenuti web
  • Ottenere feedback degli utenti (attraverso i sondaggi, quiz, etc)
  • Inserire link (gratuitamente per chi ha più di 10 mila followers, a pagamento per gli altri)
L'autore del post
Anna Fabrello
Umanista del web. Attraverso uno strumento potentissimo, la parola, aiuto le aziende a farsi conoscere e a comunicare il loro valore nell'unico posto in cui oggi è indispensabile esserci: il web. Laureata in Editoria e Giornalismo ho varcato i confini del digital marketing. Il mio compito è prendere per mano i clienti e accompagnarli lungo la strada migliore per raggiungere gli obiettivi che si sono prefissati.

Performarsi Digital S.r.l.

Sede operativa

© 2020 Performarsi Digital S.r.l.