Migliorare le conversioni

Maverick problemi con Gmail – Soluzione
28 ottobre 2013
I vantaggi di Odoo rispetto a WordPress
26 giugno 2015
Visualizza tutto

Effettuare una attività di Conversion Improvement significa migliorare il rapporto di conversione di una pagina o di un sito web sulla base del numero di visite targhettizzate generate dal sito.

Le attività che si possono fare per migliorare le conversioni  di un sito web sono molteplici.. di seguito riportiamo le accortezze più importanti da tenere in considerazione :

  • Usa il pulsante Contattaci o Aggiungi al Carrello più grande evidente ed originale possibile ( ovviamente è necessario realizzare un pulsante in grado di risaltare senza alterare la coerenza grafica delle pagine )
  • Agevola la vita all’utente… obbligalo a fare meno click possibile per completare l’ordine o compilare il form di richiesta.
  • Usa iniziali in Maiuscolo per le Parole che intendi mettere in Evidenza. Studi recenti di neuro-semantica hanno dimostrato che il Click-Through Rate aumenta dell’80%.
  • Ricorda la legge di precarietà indispensabile… uno sconto deve essere sempre indicato con una scadenza a breve tipo  “Fino al…”
  • Negli shop online prediligi formule del tipo “Spedizione Gratuita” oppure inserisci la spedizione gratuita al di sopra di una soglia facilmente raggiungibile.

All’interno della nostra area Realizzazione siti web Vicenza abbiamo cercato di riassumere alcune regole fondamentali che dovrebbe rispettare un sito al fine di migliorare le conversioni, citando alcuni esempi di nostri clienti provenienti dalle piccole e medie imprese vicentine che abbiamo aiutato in questi anni.

In breve gli elementi fondamentali da rispettare per migliorare le conversioni sono :

  • Creare un percorso od una sequenza logica che l’utente dovrebbe seguire all’interno del sito, ovvero instradare l’utente a fruire determinati contenuti
  • Invitare l’utente all’azione ( suggerire un comportamento )
  • Offrire all’utente qualcosa di utile che possa risolvere immediatamente un suo problema, in cambio della semplice compilazione di un form
  • Fare “marketing educazionale” ovvero fidelizzare l’utente attraverso contenuti di qualità
  • Essere più semplici , diretti ed immediati possibile. Evitare di proporre soluzioni troppo complesse
  • Evitare di pensare che una conversione rappresenti una vendita, ogni conversione è un contatto che va “scaldato” ovvero messo nelle condizioni di “fidarsi” del nostro brand e delle nostre soluzioni
  • Più popolare è il target più ha senso inserire Call to Action che invitino a lasciare un contatto. Soluzioni verticali richiedono invece una maggiore attenzione al tipo di messaggio ed al numero di CTA da inserire nelle pagine
  • Adoperare video, contenuti multimediali ecc… per ingaggiare l’utente
  • Prediligere le Landing Page ai siti vetrina
  • Posizionare strategicamente il proprio sito, la propria comunicazione e l’offerta inserita all’interno delle pagine. Il posizionamento di una offerta può determinare o meno il successo di una azione di marketing.